Regia: Chiara Rap e il suo ultimo lavoro "Regina Bianca"

Regia: Chiara Rap e il suo ultimo lavoro “Regina Bianca”

Chiara RapRegia, sceneggiatura, produzione. Roma, Barcellona, Los Angeles.
Alcune delle parole chiave che caratterizzano l’esperienza artistica e professionale di Chiara Rap, giovane filmmaker di origine siciliana. Dopo aver frequentato la Facoltà di Storia dell’Arte della Catalunya di Barcellona nell’ambito del programma Erasmus, nel 2009 si laurea nel percorso didattico “Regista e programmista cinema e TV” al DAMS di Roma Tre. Nello stesso anno gira il cortometraggio “19 uno Prima”, primo approccio alla regia con una storia che racconta i dubbi e le incertezze di una regista emergente.

Frequenta l’ACT Multimedia di Cinecittà, dove si specializza in regia cinematografica. Conclude gli studi presentando “Pepe Nero”, il primo lavoro che la vede impegnata più consapevolmente nel ruolo di regista, e che segna ufficialmente l’inizio della sua carriera professionale.

Il corto fotografa perfettamente le emozioni che ruotano attorno ad una scelta, con i rischi e le possibilità, i dubbi e paure che ne conseguono.
La retorica, sicura “normalità” della vita di Francesca viene sconvolta dall’entrata in scena di un “ingrediente fuori ricetta”: Alessandra.

Un cambio di rotta, un salto nel vuoto, una scelta improvvisa, un’imprevedibile retromarcia quando stai per mettere la quarta. E tutto cambia.

Proprio come la pasta all’amatriciana cucinata con il pepe nero, così l’amore si rinnova, acquisisce nuovi sapori, riempie con nuovi profumi.

Pepe Nero” viene presentato a numerosi festival nazionali ed internazionali, tra cui il “RIFF” e il David di Donatello, arrivando in finale ai Tulipani di Seta Nera di Roma e al LesGaiCineMad di Madrid. Il corto ha aperto la strada alla partecipazione a documentari, lungometraggi e web-series in cui Chiara riesce a inserirsi nel campo della produzione cinematografica passando dall’assistente all’organizzatore generale.

Nel 2011, infatti, lavora nella produzione del film “10 regole per fare innamorare” di Cristiano Bortone.  Successivamente lavora come organizzatore generale con Franco Brogi Taviani per la web sit-com “Attori si nasce” e per il film, ancora in post-produzione, “Gli sconosciuti”.

Dopo un’esperienza lavorativa a Los Angeles, in cui lavora come PA (production assistant) in due film per la tv e dirige il video musicale “Getaway” prodotto da Derava Prod, torna in Italia per presentare il suo secondo corto, “Regina bianca”, girato a giugno 2012, che la vede impegnata come regista, sceneggiatrice e produttore esecutivo.

Il corto, attualmente selezionato per partecipare al  “RIFF” e “TORINO GLBT film festival”,  è  in concorso anche a Cannes e al David di Donatello.

Regina bianca” racconta le vicende di una famiglia omogenitoriale formata da Andrea, Bea e il loro piccolo Federico alle prese con i contrasti causati da una società cieca che non accetta simili realtà. Ma quando ad opporsi all’unione c’è anche la propria famiglia di origine allora le cose si complicano davvero.

Contrasti generazionali e culturali, orgoglio e risentimento, desiderio e rassegnazione animano i personaggi che ruotano attorno alla tela narrativa del film, del tutto incentrata su un sensibile universo femminile.

Regina bianca” è l’evoluzione di quell’amore nascosto e nuovo, già assaporato in “Pepe nero”, che qui matura e sboccia in quella che, amaramente, definiamo realtà, con i suoi chiaroscuri e sfumature marcate o appena accennate.

Un quadro sicuramente attuale che intende porsi come strumento di riflessione di fronte al problema delle coppie di fatto e della loro accettazione e riconoscimento dal punto di vista sociale e legale.

Contatti

Chiara Rap – Facebook
Chiara Rap – Twitter
“Pepe Nero” @ Facebook
“Regina Bianca” @ Facebook